Via degli Arvali 29, Roma
+39.06.2417119
10.06.2019
ambiente

Dr Lauranne Partner Ufficiale del Progetto EXCornsEED

logoexceed 300x256 - Dr Lauranne Partner Ufficiale del Progetto EXCornsEED

Siamo felici e onorati di far parte di un progetto internazionale ad ampio respiro.

Non molti sanno che in Europa abbiamo una super produzione di olio di mais in quanto fino a poco tempo or sono aveva un piccolo utilizzo come combustibile.

Poi le normative recenti hanno impedito sotto un certo tetto l’utilizzo di quest’olio per combustione,  per cui ci si ritrova con una grossa produzione di olio di mais da utilizzare per altre applicazioni.

Da qui il progetto EXCornsEED finanziato dalla comunità europea a cui partecipano aziende di tutto di il territorio europeo, sia di grandi che di piccole dimensioni, ciascuno apportando la propria specializzazione.

Noi ci occupiamo di utilizzare alcuni prodotti dell’estrazione dell’olio di mais per fini cosmetici. A tal proposito abbiamo creato una linea che si chiama Hina of Rome, sviluppando formulazioni specificamente indirizzate a popolazioni urbane che vivono tutti i giorni i disagi dell’inquinamento ambientali delle grandi città.

A tal proposito ti consigliamo di approfondire il discorso con il nostro articolo di approfondimento su COME PROTEGGERE LA PELLE DALL’INQUINAMENTO

 

IL PROGETTO EXCornsEED: COME NASCE

Il progetto EXCornsEED mira a sfruttare la convergenza tra scienza, chimica, biologia, ingegneria e biotecnologia per la creazione di nuove conoscenze e applicazioni innovative, con l’obiettivo principale di sviluppare e validare un processo integrato di tecnologie innovative e altamente sostenibili di estrazione/purificazione/concentrazione da applicare ai flussi laterali delle bioraffinerie (i.e. olio di mais/stillage sottile da bioetanolo e farina di semi di colza da produzione di biodiesel) per il recupero di proteine e diversi altri composti bioattivi (peptidi, polifenoli, amminoacidi, fibre, composti lipidici, alcaloidi e tannini, etc.) e la caratterizzazione/preparazione di questi come ingredienti per il mercato alimentare, dei prodotti speciali e dei cosmetici (Fig. 1).

Progetto excornseed

Il progetto nasce da una solida visione industriale definita da ENV e da altri partner industriali per trasformare la produzione tradizionale di bioetanolo nel futuro concetto di bioraffineria, pienamente in linea con le strategie dell’UE per una migliore bioeconomia. La presenza simultanea di esperti di tecnologia del produttore di biotecnologie ENV (promotore del progetto), SAP, CEL e ICE, e delle società di prodotto SIAL, NUT, BZN e DRLAURANNE garantisce l’impegno verso un progetto realmente orientato al mercato. Si utilizzerà un approccio sinergico per definire un sistema autosostenibile e avere un risultato che sia in linea con i principi dell’economia circolare.

 

progetto excornseed