Via degli Arvali 29, Roma
+39.06.2417119
15.07.2019
crema solare

Come scegliere il Fattore di Protezione Solare, i nostri Consigli

Il sole è indubbiamente benefico per il benessere dell’organismo umano.

Il beneficio più noto della luce solare è la sua capacità di aumentare la quantità di vitamina D nel corpo.

Si ritiene che almeno 1.000 diversi geni che governano praticamente ogni tessuto del corpo siano regolati dalla forma attiva di vitamina D, compresi molti coinvolti nel metabolismo del calcio e nel funzionamento del sistema neuromuscolare ed immunitario.

Tuttavia, l’esposizione incontrollata ai raggi UV può portare a reazioni infiammatorie (scottature solari), alterazione tessutale (invecchiamento precoce, con formazione di rughe e macchie), in casi estremi a mutazioni genetiche (cancro della pelle).

Va ricordato che i danni da esposizione UV  possono verificarsi non solo al mare; anche il semplice muoversi all’aria aperta, sia in area urbana che non, comporta un’esposizione passiva considerevole, di cui raramente ci rendiamo conto.

heatwave 1531243 640 - Come scegliere il Fattore di Protezione Solare

COME SCEGLIERE LA CREMA SOLARE PIÙ ADATTA

Quindi, esponiamoci al sole, ma con le debite precauzioni! Per selezionare la crema solare più adatta, è necessario innanzi tutto comprendere a quale fototipo apparteniamo, ricordando che TUTTI i fototipi possono subire danni da un’eccessiva esposizione UV:

LA DIFFERENZA DI FOTOTIPI

  • FOTOTIPO I:    ha capelli rossi, lentiggini – subisce facilmente scottature solari, si arrossa, non si abbronza
  • FOTOTIPO II:   ha capelli biondi, pelle chiara – si scotta facilmente, si abbronza con difficoltà
  • FOTOTIPO III:  ha capelli castani o scuri, pelle chiara – subisce meno facilmente scottature solari, si abbronza gradualmente
  • FOTOTIPO IV: tipo Latino – non si scotta facilmente, si abbronza facilmente e rapidamente
  • FOTOTIPO V:   tipo Arabo o Asiatico – non si scotta facilmente, è usualmente abbronzato
  • FOTOTIPO VI: tipo Afro – non si scotta, ma l’abbondante presenza di melanina tipica della carnagione scura facilita la formazione di macchie e anti-estetici segni scuri difficili da minimizzare

Cosa significa SPF, ovvero il Fattore di Protezione Solare?

L’SPF di una crema solare è una misura di laboratorio che attesta l’efficacia della protezione solare; maggiore è l’SPF, maggiore è la protezione offerta contro i raggi UV-B e UVA. L’SPF indica il tempo in cui una persona può rimanere naturalmente esposta alla luce solare prima di scottarsi .  Ad esempio, un fototipo I o II, che si scotterebbe dopo 12 minuti al sole, con una protezione SPF 10 sarebbe protetta per dieci volte (120 minuti) = 2 ore.

Nella pratica però, la protezione solare dipende non solo dal SPF ma anche da fattori quali:

  • Il tipo di pelle dell’utente
  • La quantità di prodotto applicato e la frequenza della riapplicazione.
  • Attività in cui una persona si impegna (ad esempio, il nuoto porta a una perdita di protezione ).
  • Quantità di crema solare che la pelle ha assorbito.

Premesso che la legge impone una classificazione standard dei vari SPF in basso, medio , alto,  è tuttavia comune tendenza utilizzare una scala numerica che facilita la comprensione del valore SPF.

Classificazione SPF

helioc alta - Come scegliere il Fattore di Protezione Solare

Quindi, l’abbinamento per quanto riguarda la nostra linea HELIO C, con filtri UVA, UVB e Vitamina C in genere è:

  • SPF 50 alto fototipo I, II, III
  • SPF 30 medio fototipo III, IV
  • SPF 15 basso fototipo IV, V, VI

La texture di tutti i prodotti è molto leggera, in linea con le esigenze del clima estivo, che richiede prodotti non occlusivi ma tuttavia coprenti e protettivi.

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI SOLARI E ACQUISTALI SULLO SHOP ONLINE

 

 

summer 2337955 1280 - Come scegliere il Fattore di Protezione Solare